SERVIZI

Trattamento ansia e attacchi di panico

- Diego De Silva - "Io ho un'ansia da prestazione nei confronti della vita che mi fa sembrare tutto urgente".

Come si manifesta l’ansia?

Tra i sintomi di tipo psicologico soggetti riportano di provare un senso di oppressione, un senso di insicurezza e di apprensione per il futuro, pensieri costanti di un futuro catastrofico e pericoloso.

Quando l’ansia si puo’ trasformare in attacco di panico?

In alcuni casi questa ansia molto forte può sfociare in attacchi di panico veri e propri, caratterizzati da precisi momenti in cui l’ansia diventa così acuta e fuori controllo da provocare uno stato paralizzante e terrificante in cui spesso si ha la sensazione di non sopravvivere.

Come gestire l’ansia e gli attacchi di panico?

La gestione dell’ansia e degli attacchi di panico è possibile e per alcuni versi doverosa perché i suoi sintomi sono talmente limitanti che spesso pregiudicano il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Dott.ssa Loredana Luise

Psicoterapeuta

Il percorso per questa sintomatologia prevede una presa in carico attraverso una psicoterapia per andare ad individuare l’origine delle paure che provocano gli stati ansiosi, coadiuvata da tecniche di rilassamento e di consapevolezza del pensiero attraverso la Mindfulness.

Ansia e attacchi di panico +

L’ansia è un disturbo molto frequente,  soprattutto nella società moderna dove i ritmi sono stressanti e le richieste in ambito lavorativo, relazionale o familiare sono molto alte. Quello che caratterizza principalmente l’ansia è di essere una “paura generalizzata senza oggetto” ossia un continuo stato di allarme che ci fa stare perennemente in tensione sia da un punto di vista fisico che mentale. Partendo dal presupposto che tutte le emozioni sono importanti e hanno come funzione fondamentale quella di preservarci da pericoli o situazioni difficili, il problema sorge quando vengono scollegate da un piano di realtà. Nel caso dell’ansia è assolutamente normale provare un po’ in situazioni in cui dobbiamo essere prestanti, o quando la predizione di ciò che può accadere ci allerta, anzi può addirittura essere funzionale, il problema sorge quando c’è  un distaccamento dalla realtà e quindi si prova ansia anche in situazioni non connesse a motivazioni concrete o quando l’ansia viene generalizzati in molti ambiti di vita.

Come si manifesta l’ansia +

I sintomi dell’ansia sono abbastanza vari e chi ne soffre può provarne solo alcuni o anche molti.

Tra i sintomi di tipo psicologico i soggetti riportano di provare  un senso di oppressione, un senso di insicurezza e di apprensione per il futuro, pensieri costanti di un futuro catastrofico e pericoloso.

Tra i sintomi fisici molti riconoscono palpitazioni, tremori tachicardia, insonnia, senso di soffocamento, mal di stomaco, problemi intestinali, sudorazione eccessivi e moltissimi altri sintomi psicosomatici collegabili allo stato d’ansia specifico.

Quando l’ansia si puo’ trasformare in attacco di panico? +

In alcuni casi questa ansia molto forte può sfociare in attacchi di panico veri e propri, caratterizzati da precisi momenti in cui l’ansia diventa così acuta e fuori controllo da provocare uno stato paralizzante e terrificante in cui spesso si ha la sensazione di non sopravvivere.

Bisogna ricordare comunque che il panico può insorgere anche in soggetti non estremamente ansioni in seguito a particolari eventi traumatici.

Come gestire l’ansia e gli attacchi di panico +

La gestione dell’ansia e degli attacchi di panico è possibile e per alcuni versi doverosa perché i suoi sintomi sono talmente limitanti che spesso pregiudicano il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Il percorso per questa sintomatologia prevede una presa in carico attraverso una psicoterapia per andare ad individuare l’origine delle paure che provocano gli stati ansiosi, coadiuvata da tecniche di rilassamento e di consapevolezza del pensiero attraverso la Mindfulness. Queste tecniche, apprese durante le sedute, possono essere in seguito utilizzate anche nella vita quotidiana per gestire le situazioni di criticità e per modificare la consapevolezza del proprio modo di pensare.

Tutto andrà bene alla fine. Se non va bene allora non è la fine.

John Lennon

Io posso sentirmi colpevole per il passato, apprensivo per il futuro, ma posso agire solo nel presente. L’abilità di essere nel momento presente è una componente fondamentale del benessere mentale.

Abraham Maslow

Un obiettivo senza una data è solo un sogno.

Milton Erickson
Rimaniamo in contatto

Prenota un Appuntamento

    CONTATTAMI
    Colloqui da remoto con Skype

    Colloqui on line

    Negli ultimi due anni il concetto di accessibilità ai servizi ha subito un vero e proprio stravolgimento. Ormai ci siamo abituati alla possibilità di poter usufruire dei servizi attraverso diverse modalità e siamo anche pronti ad affrontare eventuali futuri ulteriori impedimenti di spostamento. A tale scopo nelle situazioni in cui la presenza fosse resa impossibile da situazioni particolari, offro la possibilità di usufruire dei colloqui on line attraverso la piattaforma Skype. Le modalità organizzative verranno definite con contatto telefonico.

    Dottoressa Loredana Luise

    Psicologa e Psicoterapeuta

    Dott.ssa Loredana Luise – P.I. 03014390300 – Num.Iscriz.Albo FVG270 © 2021 Tutti i Diritti sono Riservati